Privacy Policy politicamentecorretto.com - Garavini (PD): “La futura Procura Europea sia strumento contro i boss, non solo per combattere frodi”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Garavini (PD): “La futura Procura Europea sia strumento contro i boss, non solo per combattere frodi”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Presentando in Aula la relazione approvata dalla Commissione Antimafia sulla lotta alla criminalità mafiosa nel semestre di presidenza italiana della Ue, è intervenuta  la democratica Laura Garavini, in qualità di relatrice sostenendo che: ”Governo e Parlamento sono impegnati, in modo particolare durante questo semestre a Presidenza italiana, a far sì che tutti i Paesi membri dell’Unione europea assumano come priorità la lotta alla criminalità organizzata. Il nostro lavoro  - ha detto Garavini che coordina il Comitato sulla lotta alle mafie nella UE - non si esaurirà con il semestre europeo, dobbiamo innanzitutto sensibilizzare tutti i Paesi membri sull’importanza della nascente Procura europea come strumento di contrasto alle mafie e non solo alle frodi contro l’Europa”.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)