Privacy Policy politicamentecorretto.com - Garavini (PD): “Numero verde antimafia nel Land Baden-Wuerttemberg: ottima iniziativa da divulgare”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Garavini (PD): “Numero verde antimafia nel Land Baden-Wuerttemberg: ottima iniziativa da divulgare”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

La deputata a Stoccarda per un seminario sulle mafie con il Ministro dell’Interno regionale, Gall

 

“Parlare del pericolo rappresentato dalle mafie in Europa non significa parlare male dell'Italia. Al contrario significa illustrare ed esportare la migliore italianità: l'antimafia" Lo ha detto Laura Garavini, presidente del Comitato antimafia per il semestre europeo, partecipando come relatrice all’evento “Per un’Europa migliore. La lotta ai fenomeni di tipo mafioso” organizzata dall’Istituto italiano di cultura a Stoccarda, nella prestigiosa sala del Comune del capoluogo del Baden Württemberg.

 

"Sono molto contenta del fatto che qui a Stoccarda l'esperienza italiana abbia fatto scuola", ha proseguito la parlamentare PD, che è anche fondatrice e Presidente onoraria dell’Associazione Mafia? Nein, Danke!, aggiungendo: "Il numero verde antimafia recentemente istituito dall’Ufficio anticrimine (LKA) della Regione Baden-Wuerttemberg, è prezioso. Ricalca l'esperienza promossa con successo nel 2007 da Mafia? Nein, Danke!. Fu proprio grazie alle segnalazioni giunte al numero telefonico da noi messo a disposizione che riuscimmo a mettere fine alle minacce e alle estorsioni di due camorristi a danno di ristoratori italiani a Berlino”.

 

L’iniziativa, promossa dall'Istituto italiano di Stoccarda, è stata moderata dal corrispondente della Stuttgarter Zeitung, Paul Kreiner. Vi hanno partecipato anche il Ministro dell’Interno della Regione Baden-Wuerttemberg, Reinhold Gall (SPD), il Presidente della locale unità anticrimine, Dieter Schneider, oltre che il dirigente di Europol, Christian Jechoutek.

 

"Mi auguro che la comunità italiana sappia apprezzare il valore di questa iniziativa e si rivolga al numero verde predisposto dall’Ufficio anticrimine della Regione Baden-Wuerttemberg per segnalare fenomeni sospetti ed eventuali estorsioni di stampo mafioso", ha concluso la deputata, precisando: "Il numero è: 0711-54012446 ed è attivo tutti i giorni dalle ore 8,00 alle ore 18,00. E` opportuno rendere nota l'iniziativa, anche attraverso la divulgazione del volantino prodotto dalla LKA di Stoccarda, disponibile al seguente link http://www.polizei-bw.de/Dienststellen/LKA/Dokumente/02_Flyer2-Mafia.pdf

 

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)