Privacy Policy politicamentecorretto.com - Napoli: “Accendiamo subito le luminarie al Vomero“

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Napoli: “Accendiamo subito le luminarie al Vomero“

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

         Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari, già presidente della circoscrizione Vomero, lancia un accorato pubblico appello ai vertici istituzionali ed alle associazioni di categoria, chiedendo uno sforzo congiunto affinché il popoloso quartiere collinare del Vomero per le oramai imminenti festività natalizie non resti al “buio”, privo delle caratteristiche luminarie ma venga illuminato in tutte le strade e piazze del quartiere, e non solo in alcune di esse.

 

         “ A dieci giorni  dalla festa dell’Immacolata – sottolinea Capodanno – il quartiere è del tutto privo di luminarie natalizie, se si escludono alcuni tratti di via Luca giordano, peraltro con filari non ancora elettrizzati “.

 

         “ La gravi crisi commerciale, che da tempo affligge  il terziario commerciale, con una forte presenza al Vomero con oltre 1.600 esercizi a posto fisso, alcuni dei quali della grande distribuzione, si potrebbe acuire dopo le festività natalizie – afferma Capodanno -. Molti commercianti sperano in questo periodo di fine anno per cercare di superare il difficile momento e così poter affrontare il 2015 con maggiore serenità “.

 

         “ Illuminare le strade del quartiere commerciale per eccellenza a Napoli – continua Capodanno – sarebbe un modo per venire incontro alle esigenze di un settore che impegna migliaia di operatori e di addetti, ma anche per vivificare strade e piazze che altrimenti resterebbero al buio, richiamando così acquirenti anche da altri quartieri della Città e dalla provincia “.

 

           

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)