Privacy Policy politicamentecorretto.com - Dalla Fondazione per la Cultura – Taranto. Incontro con Galileo Galilei. Giovedì la giornata “clou”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Dalla Fondazione per la Cultura – Taranto. Incontro con Galileo Galilei. Giovedì la giornata “clou”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

“Incontro con Galileo Galilei”, l’evento culturale organizzato dalla Fondazione per la Cultura – Taranto in collaborazione con il Polo Universitario Jonico, si concluderà giovedì 4 dicembre nella sede universitaria di via Duomo con un doppio appuntamento mattutino e pomeridiano aperto a tutta la cittadinanza. Nei giorni scorsi la Fondazione ha curato prima l’incontro con gli studenti  all’istituto “Pitagora” nel corso del quale è stato proiettato il film di Liliana Cavani, “Galileo” seguito dalla recita da parte di alcuni studenti del “Galileo” di Brecht. Poi, martedì 2, si è svolta una tavola rotonda  con documenti e filmati in diretta da Studio 100. La giornata clou, è questa di giovedì 4 nell’antica ex chiesa di San Francesco nell’omonimo convento ora sede dell’Università. I lavori saranno aperti dal presidente della Fondazione per la Cultura – Taranto, dott. Nicola Baldi, e poi saranno coordinati dal prof. Riccardo Pagano. Alle ore 10.00 introduzione con musiche del ‘600: dirige il m° Deborah Tarantini, eseguono Giuseppina Giannascoli al clavicembalo con il sopranista Vincenzo Franchini. Seguirà la proiezione del film della Cavani. Alle ore 16,30, l’ing. Antonio Tagliente relazionerà su “Galileo nella ragnatela di Aristotele”; seguirà “Intermezzo con… Caravaggio” del prof. Antonio Rolla; concluderà l’attesa relazione del prof. Marco Piccolino (un’autorità internazionale della cultura) sul tema “La visione, i sensi, la conoscenza: un’altra rivoluzione “copernicana” nell’opera di Galileo Galilei”. Un’occasione culturale di alto livello da non perdere e alla quale, come già accennato, tutti sono invitati.

Nella foto un’immagine di Galileo Galilei.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)