Privacy Policy politicamentecorretto.com - L'associazione culturale “MassafraNostra” e il Comune di Massafra hanno omaggiato sua Santità e il ministro Lanzetta con l'opera di Nicola Andreace “Palio d’argento”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

L'associazione culturale “MassafraNostra” e il Comune di Massafra hanno omaggiato sua Santità e il ministro Lanzetta con l'opera di Nicola Andreace “Palio d’argento”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 L'Amministrazione Comunale di Massafra e l'Associazione Culturale “MassafraNostra” con una rappresentativa di figuranti del Corteo Storico del Palio della Mezzaluna hanno avuto l'onore di partecipare a Roma, lo scorso mercoledì 3 dicembre, all'udienza del Santo Padre.

Tale partecipazione si è concretizzata nell'ambito del protocollo d'intesa della rete de "Le Città del Palio" che la Città di Massafra ha siglato lo scorso agosto a Cuccaro Vetere (SA) con i comuni di Cuccaro Vetere, Castelforte, Oria, Galatone, Palo del Colle e Ginosa cofirmatari del concordato alla presenza del Ministro degli Affari Regionali e delle Autonomie, Maria Carmela Lanzetta e del Console della Repubblica di Croazia.

La Prefettura Pontificia ha concesso biglietti speciali agli amministratori della rete delle "Città del Palio" e ai figuranti delle Città del Palio partecipanti all'udienza. La Città di Massafra è intervenuta all'udienza generale del Santo Padre con l'assessore alla cultura e all'associazionismo Antonio Cerbino, con l'assessore alla pubblica istruzione e pari opportunità Giancarla Zaccaro e con il consigliere Antonio D'Eri, mentre l'associazione culturale "MassafraNostra", con il presidente Giuseppe Quero è intervenuta con una rappresentanza di figuranti del Palio della Mezzaluna unitamente ad una delegazione di volontari e di simpatizzanti del sodalizio con la collaborazione dell'associazione fotografi Grandangolo di Massafra.

La giornata plumbea e la pioggia incessante non hanno per nulla rovinato la gioia e l'entusiasmo di incontrare Papa Francesco, che nel suo intervento, dinnanzi ad una folla di fedeli provenienti da ogni parte del mondo, ha ricordato con commozione il suo ultimo viaggio in Turchia sottolineando l'importanza che cristiani e musulmani si impegnino insieme per la solidarietà, per la pace e la giustizia, affermando che ogni Stato deve assicurare ai cittadini e alle comunità religiose una reale libertà di culto. Nel corso dell'udienza la città di Massafra è stata richiamata più volte per la sua presenza in piazza San Pietro, nell'ambito della rete delle "Città del Palio", con la sua delegazione, con i figuranti del Palio della Mezzaluna e con il vessillo dei sei rioni.

Al termine dell'udienza gli amministratori della rete delle "Città del Palio" e l'Associazione “MassafraNostra” sono stati ricevuti presso il Ministro degli Affari Regionali e delle Autonomie, dal ministro Maria Carmela Lanzetta. Nel corso dell'incontro il ministro Lanzetta ha ribadito la vicinanza del suo ministero a tutte le amministrazioni comunali ribadendo l'importanza, in questo particolare momento del nostro paese, dell'apertura e della condivisione dei problemi, esaltando e valorizzando dove già presenti, le Unioni dei Comuni. Al termine dell'incontro, a conferma degli ottimi rapporti già consolidati nello scorso mese di agosto, è stato consegnato al ministro, da parte delle città aderenti alla rete delle "Città del Palio", un ricordo fotografico della firma del protocollo d'intesa.

L'associazione culturale “MassafraNostra” ha omaggiato sua Santità e il ministro Lanzetta del "Palio d'argento", un'opera di Nicola Andreace del 2010, attribuita ogni anno, nell'ambito del settembre massafrese, in occasione del convegno nazionale di studi "Le città del Palio", a personalità del nostro territorio, distintesi per la promozione della Città in vari campi. Opera alla quale l'artista aveva aggiunto la seguente spiegazione: "dalle pagine della storia emergono i simboli del palio, che ravvivano il ricordo ed invitano a costruire la pace con concorde aggregazione e con ricerche culturali-scientifico-economiche". Altra opera di Nicola Andreace era stata consegnata nel 1969 a Papa Paolo VI.

Per informazioni: Associazione culturale “MassafraNostra” – Via Abatangelo 4 – 74216 Massafra (Ta). Tel. 3402762864; fax 0998807466; e-mail: quero77@libero.it

Nella foto di Luigi Serio, il momento in cui il presidente dell’Associazione “MassafraNostra, Giuseppe Quero, consegna al ministro Maria Carmela Lanzetta l’opera di Nicola Andreace “Palio d’argento”. Al centro l’assessore alla Cultura Antonio Cerbino.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)