Privacy Policy politicamentecorretto.com - Gli atleti Margherita Foreste e Giovanni Scialpi del C.S. Taekwondo Massafra conquistano quattro medaglie e un trofeo al Campionato Italiano Forme

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Gli atleti Margherita Foreste e Giovanni Scialpi del C.S. Taekwondo Massafra conquistano quattro medaglie e un trofeo al Campionato Italiano Forme

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 Dopo il recente successo al “Campionato Interregionale Forme Puglia” (14 atleti sul podio su 16 partecipanti), il Centro Sportivo “Taekwondo Massafra” ha partecipato domenica scorsa, 6 dicembre, al “Campionato Italiano Forme” che si è tenuto al Palazzetto dello Sport di Fondi (Latina). Vi ha partecipato con quattro atleti: i già campioni italiani Margherita Foreste e Giovanni Scialpi e i piccoli Gianvito Colucci e Cosimo Tramonte, rispettivamente nelle categorie junior maschile 1 dan e cadetti A maschile 1 poom. Ad accompagnare i quattro atleti il maestro Petrelli (convocato anche come ufficiale di gara) e alcuni genitori.

“Quando si parla di campionato italiano è sempre un'emozione unica perché (ci ha detto il maestro Petrelli), già il fatto di esserci, significa tanto ed è una grande soddisfazione, sia per gli atleti sia per me, per la palestra, per la città di Massafra e naturalmente, come loro istruttore, anche per me”.

Margherita e Giovanni, atleti senior, erano chiamati a riconfermare il successo dello scorso anno ad Arezzo. I ragazzi Gianvito e Cosimo dovevano incominciare ad assaporare l'ebbrezza del campionato italiano nonostante la loro consolidata esperienza. Da dire, però, che Tramonte rientrava in palestra dopo un anno di assenza e Colucci mancava dal campionato italiano da diverso tempo. Questo, comunque, non ha inciso sulle loro prove di domenica perché si sono comportati benissimo, come sempre del resto. Gianvito si è fermato al quarto posto a soli tre decimi dal podio, mentre Cosimo è giunto tra i semifinalisti (sesto posto).  Stare un anno fermo per tornare a competere con chi ha partecipato ai campionati europei e non sfigurare, non è cosa da poco.

I due atleti senior, Margherita Foreste e Giovanni Scialpi, sono riusciti a conquistare ben quattro medaglie. E questo a conferma che il CS “Taekwondo Massafra” è, e rimane, tra i più competitivi in campo nazionale grazie agli insegnamenti del loro maestro. Foreste e Scialpi hanno conquistato, precisamente, tre medaglie di bronzo e una d'oro. Quella d'oro l’ha conquistata Margherita Foreste nella sua categoria senior B taebeak, facendo meglio dello scorso anno (aveva conquistato l’argento). Il primo bronzo l’ha conquistato Giovanni Scialpi nella categoria senior A taebeak, piazzamento confermato come lo scorso anno nonostante l'ingresso in categoria di numerosi campioni. L’atleta da ben otto anni sale sempre sul podio, confermandosi tra gli atleti più forti d'Italia. Questo non fa felice solo lui, ma tutto il centro sportivo massafrese e il maestro Tommaso Petrelli in primis, perché tanto ha dato, e continua a dare, a loro e agli altri atleti, sia in campo tecnico e moralmente.  Tornando alla gara, dobbiamo anche dire (con orgoglio del M° Petrelli) che i campioni massafresi benissimo hanno fatto anche nel torneo dei campioni dove si sfidano tutti i medagliati hanno conquistato altri due bronzi.

E non è tutto. Il Taekwondo Massafrese è salito sul podio panche nella categoria femminile senior a squadre. Una tripla grande gioiosa soddisfazione, sia per i tutti i componenti della comitiva. Sono partiti da Massafra in quattro e sono tornati da un campionato italiano con quattro medaglie e un trofeo... “Bravi! Continuate a esser l'orgoglio del vostro maestro e della città intera (hanno detto in tanti ed a loro ci uniamo anche noi), perché per l'ennesima volta il avete portato il nome di Massafra sul tetto d'Italia... Peccato che alcuni non se ne accorgono”.

Nella foto gli atleti Giovanni Scialpi e Margherita Foreste con il maestro Tommaso Petrelli.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)