Privacy Policy politicamentecorretto.com - “Il Verbo di Dio – antichi credi popolari”, ultimo libro di Francesco Laterza. La presentazione il 14 dicembre a Massafra

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

“Il Verbo di Dio – antichi credi popolari”, ultimo libro di Francesco Laterza. La presentazione il 14 dicembre a Massafra

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

Presso il Teatro Comunale “Nicola Resta” domenica, 14 dicembre (ore 18.00), sarà presentato il volume “Il Verbo di Dio – antichi credi popolari”, saggio dedicato a Papa Francesco da Francesco Laterza, scrittore ed operatore culturale,  presidente di “NordSud”, Associazione Culturale che stampa anche  un omonimo periodico culturale bimestrale giunta ai suoi venti anni di attività.

D’origine massafrese, roveretano d’adozione, il prof. Laterza è la mente da oltre vent’anni di una lunga serie di incontri scambio-culturali Trentino-Puglia. Fra l’altro è l’autore dei libri, tra gli ultimi, “L’Italia e il Trentino nella cucina del Seicento” e “Il melograno” (quest’ultimo scritto con il dott. Stefano Colapietro, specializzato in tisiologia, pneumologia e allergologia).

La presentazione è organizzata dall’Associazione “Il Corifeo” e dall’Associazione culturale “NordSud” con il Comune di Massafra e la Consulta delle Associazioni.

In copertina, sulla prima aletta e nelle pagine interne, la pittrice massafrese Sofia Viggiano interpreta la tensione drammatica contenuta nei Verbi di Dio. La copertina è di Nietta Lisi, anche lei artista massafrese, interviene nel tema con la sua opera “Eterno messaggio d’amore”.

“…Tutto questo avvenne, quasi duemila anni fa, fuori dalle mura di Gerusalemme, in un luogo chiamato Golgota, una piccola altura a forma di cranio, senza alberi, dove si accumulavano le immondizie della città e dove venivano ammassati i cadaveri dei sediziosi e malfattori, condannati a morte…”.

E’ questa una nota tratta dal libro che sarà commentato, dopo il saluto delle autorità, dal prof. Orazio Santoro, già docente di Lettere, Latino e Greco nei Licei di Taranto ed esperto di glottologia e storia locale, nonché socio ordinario della Storia Patria per la Puglia e dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano. A coordinare l’atteso evento è il prof. Francesco Silvestri, presidente del “Corifeo Massafra” e responsabile interregionale dell’Associazione “NordSud”.

La presentazione del volume sarà introdotta dall’avv. Gaia Silvestri. Interverrà anche, il poeta Cosimo Scaligina su “L’importanza delle fonti dirette nella ricerca delle tradizioni popolari” con ascolto in sala di esemplarti registrati negli anni ’80.

La recita dei “Verbi di Dio” avvarrà dell’accompagnamento musicale del fisarmonicista Antonello Tannoia.

A conclude la serata l’autore stesso del volume, il prof. Francesco Laterza, un massafrese che spesso ritorna nella sua Massafra che porta sempre nel cuore.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)