Privacy Policy politicamentecorretto.com - Vomero, lavori lumaca in via Luca Giordano

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Vomero, lavori lumaca in via Luca Giordano

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 “Una commissione di controllo con residenti e commercianti della zona“

 

            “ Dopo oltre due mesi dall’inizio, i lavori per la riqualificazione di via Luca Giordano, nel tratto tra piazza degli Artisti e via Scarlatti, consegnati all’impresa appaltatrice il 7 gennaio scorso, sono ancora fermi nel primo tratto cantierato che comprende una parte della piazza, lambendo appena la stessa via Luca Giordano, riducendo anche il passaggio delle persone a due corridoi, realizzati al contorno dell’area del cantiere, talmente stretti ed angusti che, in alcune ore della giornata, occorrerebbe istituire il  senso unico alternato per i pedoni “. E’ questo l’ennesimo intervento di Gennaro Capodanno, ingegnere, presidente del Comitato Valori collinari, sui ritardi che stanno caratterizzando i lavori in questione, con gravi disagi per residenti e commercianti, anche a ragione dei nuovi percorsi dei mezzi pubblici su gomma, determinati dalla chiusura del tratto, destinato a ztl, della stessa via Luca Giordano.

 

            “ L’aspetto che desta maggiori perplessità è che, nel corso della giornata, si vedono pochi operai nell’area interessata e, in alcuni casi, non si osserva alcuna lavorazione in atto – puntualizza Capodanno -. Eppure, stando al cartello di cantiere, i lavori, programmati per 300 giorni, dovrebbero completarsi entro il 2 novembre prossimo, ma, se si procede con la lentezza che ha caratterizzato le attività svolte fino ad oggi, reputo che sarà molto difficile rispettare tale scadenza e che, come già avvenuto malaguaratamente, di recente, per i lavori sul ponte di via Cilea,  assisteremo al solito balletto di proroghe e di rinvii “.

 

            “ Peraltro, da quando è stato chiuso l’imbocco di via Luca Giordano su piazza degli Artisti – continua Capodanno – il tratto di strada fino all’incrocio con via Carelli, ha subito una notevole flessione di presenze, con conseguenze immaginabili anche sulle attività commerciali presenti in zona, che appaiono in forte sofferenza “.

 

            “ Alle tante sollecitazioni tese a avere risposte chiare e rassicuranti sull’andamento dei lavori e sul rispetto dei tempi previsti per il loro completamento non vi è stata finora alcuna risposta, anche attraverso i mass media, da parte degli organi e degli uffici competenti – stigmatizza Capodanno -. La qual cosa alimenta ovviamente le preoccupazioni di quanti ogni giorno possono osservare direttamente e di persona l’estrema lentezza con la quale procedono i lavori “.

 

            Capodanno chiede che venga subito istituita un’apposita commissione di controllo  e di vigilanza, con la partecipazione anche di rappresenti dei residenti e dei commercianti della zona, affinché possano affiancare gli uffici preposti, anche al fine di essere informati costantemente sull’andamento dei lavori e poter offrire eventuali contributi tesi a velocizzare il completamento dei lavori, in modo da rispettare la scadenza prevista se non addirittura ad anticiparla.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)