Privacy Policy politicamentecorretto.com - Di nuovo tutti i cani in treno. Brava Martini!!

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Di nuovo tutti i cani in treno. Brava Martini!!

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

Bene, brava Francesca Martini! Per aver fatto sospendere l'assurdo ordine di servizio di Trenitalia che impediva il trasporto di animali domestici oltre i 6 Kg di peso sui treni. Brava sottosegretario, hai ridato dignita' e rispetto ai 150 mila cani e gatti che l'anno scorso si erano avvalsi dei vagoni di Trenitalia, il monopolista che ha solo dimostrato come la ragionevolezza non faccia parte della propria cultura d'impresa. La sospensione il giorno prima dell'entrata in vigore ha gia' fatto un doppio danno: culturale, di messa all'indice degli animali invece che le colpe di Trenitallia e delle cattive pulizie; pratico per chi aveva organizzato un viaggio e non ha potuto farlo.
Sia chiaro, pero', che sospensione significa soppressione dell'ordine di servizio e non un rinvio di una revisione della normativa che ponga ulteriori limitazioni -oltre a quelle gia' esistenti che sono piu' che sufficienti- alla liberta' di mobilita' per i cittadini proprietari di cani e gatti. Perche' il problema del sudicio dei vagoni dei treni non e' legato ai nostri amici a quattro zampe, ma alle errate scelte e disposizioni di Trenitalia in materia.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)