Privacy Policy politicamentecorretto.com - Crack Parmalat, vengono a galla le bugie della sinistra

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Crack Parmalat, vengono a galla le bugie della sinistra

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

“Leggo sui quotidiani che i pm hanno chiesto per Calisto Tanzi 13 anni di reclusione nel processo intentato per, testuale ad esempio su La Repubblica, “aggiotaggio e false comunicazioni in bilancio”. Quest’ultimo reato altro non è che il cosiddetto falso in bilancio per il quale ci siamo sentiti ripetere per anni che sotto il mio dicastero era stato abolito. Il meccanismo è sempre lo stesso: la sinistra spara bugie con gran chiasso, ma dopo anni la verità viene fuori. Come in questo caso, in cui risulta evidente che il falso in bilancio è ancora previsto come reato nel nostro codice penale. Ormai il tempo è passato, nessuno si ricorda, in politica tutti hanno la memoria corta: e avanti con prossima menzogna”. Lo dichiara il senatore della Lega Nord Roberto Castelli, sottosegretario al Ministero Infrastrutture e Trasporti.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)