Privacy Policy politicamentecorretto.com - Onorevole Ricardo Merlo

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Onorevole Ricardo Merlo

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

COMUNICATO STAMPA

Roma,16 ottobre 2007-  Si è aperta presso la Farnesina  la III Conferenza Internazionale Italia - America Latina e Caraibi  organizzata dal Ministero degli Affari Esteri e dall’Istituto Italo Latino Americano e dal CeSPI.

Alla Presenza del Presidente del Consiglio Prodi,  del Ministro degli Esteri D’Alema, del Presidente della Camera dei deputati Bertinotti, del sindaco di Roma  Veltroni, del Presidente dell’Unione Interparlamentare  Casini, nonché  della  Presidente del Cile Michelle Bachelet,  si sono  affrontati  molti aspetti delle relazioni Italia e America Latina e Caraibi.
Tra i parlamentari italiani eletti all’estero presenti, oltre ai senatori  Pallaro  e Pollastri e  i deputati  Narducci e Bafile  anche l’on. Ricardo Merlo che ha così commentato: “Ho trovato molto acuta l’analisi fatta dalla Presidente Bachelet sulla necessità di una  maggiore equità sociale in Sudamerica.
Questo  Continente sta vivendo un periodo caratterizzato da stabilità politica   e democrazia, che favorisce la crescita economica  e attira investimenti.
 Ma una crescita  senza equità sociale è contraria ai nostri  principi politici e umanistici.
La presenza  sempre più massiccia in questi Paesi di investimenti asiatici  dovrebbe poi essere compensata intensificando i rapporti tra Europa e America Latina favorendo  una equivalente o  più intensa presenza di investitori europei.
Italia  e America Latina sono complementari sia per le comuni radici storiche, sociali e culturali sia per ragioni economiche.
Credo - ha poi concluso l’on. Merlo -  che questa  ritrovata stabilità economica e politica  sia per l’Italia un’occasione da cogliere al volo,  tenendo conto del grande vantaggio, rappresentato dalla grande presenza demografica, come ha sottolineato il sen. Pallaro,  e approfittando dell’ attività nel Senato e nella Camera di ben 5 parlamentari provenienti dal   Sudamerica.”
 
 
 
 
Ufficio Stampa On. Ricardo Merlo
Dott.ssa Antonella Rega  tel 0039 06 67695168

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)