Privacy Policy politicamentecorretto.com - Una scultura di Orio Dal Porto alla Casa Rosada di Buenos Aires

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Una scultura di Orio Dal Porto alla Casa Rosada di Buenos Aires

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Toscani per il mondo


L’artista di origini lucchesi ha realizzato la statua dedicata all'ex presidente argentino Raul Alfonsin

 

 


E'opera dello scultore di origine toscana, Orio Dal Porto, la statua dedicata all' ex presidente argentino Raul Ricardo Alfonsin e inaugurata nei giorni scorsi presso la Casa Rosada di Buenos Aires dall'attualec apo di Stato, Cristina Kirchner. Lo rende noto il quotidiano argentino“Perfil”.

Alfonsin, la cui presidenza, dal 1983 al 1989 ha coinciso con il ritorno della democrazia in Argentina, è stato celebrato nella sede del governo argentino con un busto in marmo di Carrara.

Dal Porto, nato nel 1938 a Querceta,in provincia di Lucca, è emigrato in Argentina nel 1963. Prima di trasferirsi in America Latina, su invito di uno zio, a soli 16 anni havissuto a Parigi, dove ha iniziato ad interessarsi all'arte moderna e alla scultura in particolare.

A Buenos Aires ha partecipato a vari concorsi per monumenti vincendone diversi: fraquesti il monumento in bronzo al Generale Las Heras per la Plaza Grand Bourg. Negli stessi anni si è messo in contatto con lo scultore toscano Mario Arrighini con cui ha collaborato. Tra il 1964 e il 1969 ha invece  lavorato con lo scultore Luis Perlotti e nel 1973 con lo scultore De La Carcova.

Numerosissime sono le sue opere, le mostre personali e collettive, le commissioni pubbliche, come anche i riconoscimenti. Tra questi ultimi, da segnalare la Medaglia d'oro aill lucchesi che si sono distinti all'estero conferitagli nel 2000 dalla Camera di commercio di Lucca e dall'associazione Lucchesi nel mondo.

Daquando vive in Argentina, torna ogni due anni in Versilia e durante gli ultimi soggiorni ha anche realizzato opere alla Fonderia Mariani di Pietrasanta.

(fonte intoscana.it)

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)