Privacy Policy politicamentecorretto.com - Premio al libro Terra Promessa-Il sogno argentino

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Premio al libro Terra Promessa-Il sogno argentino

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

CONSIGLIO REGIONALE DELLE MARCHE


Servizio Informazione e Comunicazione

    

Comunicato stampa n. 238/07

  

PREMIO INTERNAZIONALE EMIGRAZIONE
al libro  TERRA PROMESSA- IL SOGNO ARGENTINO, edito dalla Regione Marche
  

Edito dalla Regione Marche e scritto da Paola Cecchini (giornalista dell’Ufficio Stampa dell’Ente), il libro Terra promessa-il sogno argentino si è classificato al secondo posto (sezione saggistica) nell’ambito della XXXI edizione del Premio Internazionale Emigrazione, organizzato dall’associazione e dall’omonimo periodico La Voce dell’emigrante (diretta dal prof. Angelo De Bartolomeis), assieme al giornale Italiamondo, in sinergia con il Ministero degli Italiani nel Mondo, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, gli enti territoriali locali (Regione Abruzzo, Amministrazione provinciale de L’Aquila) ed il Consiglio regionale Abruzzesi nel mondo (CRAM) presieduto da Donato Di Matteo.
Il libro della Regione Marche - patrocinato dall’Ambasciata d’Italia a Buenos Aires, dall’Ambasciata della Repubblica Argentina in Italia, dal Ministero per gli Italiani nel mondo, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Ufficio Scolastico Regionale -racconta in 1100 pagine, 670 note, 106 foto d’epoca, 3 diari, 28 tabelle statistiche e 68 testimonianze la storia dei marchigiani in Argentina e viceversa.
Il lavoro si apre con la prefazione dell’Amb. Ludovico Incisa di Camerana e termina con un’intervista al sen. Luigi Pallaro, presidente di Feditalia (federazione Associazioni Italiane).


Invia commento comment Commenti (0 inviato)