Privacy Policy politicamentecorretto.com - Dal Liceo Scientifico di Lungro (Cosenza) la voce forte dei giovani: “Reagiamo tutti all’oppressione della mafia”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Dal Liceo Scientifico di Lungro (Cosenza) la voce forte dei giovani: “Reagiamo tutti all’oppressione della mafia”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

Va avanti con successo l’iniziativa promossa dal deputato calabrese del PD Franco Laratta che sta effettuando in diversi comuni calabresi una serie di incontri sulla legalità e contro tutte le mafie. Oggi gli studenti del liceo scientifico di Lungro hanno ascoltato alcuni passi di “Gomorra” di Roberto Saviano letti dall’attore Francesco Reda e gli splenditi testi del cantautore Daniele Moraca. Quindi il dibattito a più voci e le preoccupazioni degli studenti calabresi: “Contro la ‘ndrangheta solo la cultura e una forte coscienza civile”; “Ci appelliamo alla politica, alle imprese e alle associazioni: uniamoci prima che la Calabria diventi un’altra Gomorra”.

I Lavori sono stati coordinati dal giornalista Valerio Giacoia alla presenza di molti  docenti che hanno lanciato un grido di aiuto alla politica: “salvate le scuole, anche le più piccole, sono un presidio di legalità” grido subito sottoscritto dal deputato presente.

In conclusione il deputato Franco Laratta, membro della Commissione Antimafia,  ha invitato i giovani “a gridare  con forza il loro amore per la legalità e per una Calabria che sbatta le porte in faccia a tutti mafiosi”. Nei prossimi giorni il tuor della legalità dell’on. Laratta farà tappa, tra le altre, a Catanzaro e Reggio Calabria.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)