Privacy Policy politicamentecorretto.com - "Associazione Baresi nel Mondo" "ABM"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

"Associazione Baresi nel Mondo" "ABM"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image


"Made in Puglia"

 


Si chiama "Associazione Baresi nel Mondo", la nuova organizzazione che si propone di promuovere l’aggregazione e la crescita sociale, economica e culturale dei Baresi nel mondo, dei loro discendenti e degli ex emigranti, attraverso la costituzione di "Famiglie Baresi", "Famiglie di ex emigrati", all’estero e in Italia, fornendo sostegno ai corregionali all’estero
L’Associazione Baresi nel mondo in sigla "ABM", al di fuori dell'ambito della Provincia di Bari, sia all'estero che in Italia, promuove e organizza "Famiglie Baresi", alle quali possono liberamente aderire i soci stessi.
Tali nuclei agiscono in armonia con i programmi e le finalità dell'Associazione.
Ai fini di una maggiore incisività dell'azione associativa, le Famiglie Baresi possono costituire organismi di collegamento tra di loro, aventi competenza territoriale limitata ad un singolo Paese o ad un'area geografica omogenea di più Paesi. Le Famiglie Baresi, inoltre, sono dotate di propri regolamenti, redatti in conformità allo statuto e al regolamento dell'Associazione.
L'ABM nei territori, sia in Italia che all'estero, in assenza dei requisiti per la costituzione di una Famiglia Baresi, così come previsti dal regolamento, può nominare un proprio rappresentante di zona che agisca nei confronti delle istituzioni locali.
Egli svolge funzioni di coordinamento per tutti i soci residenti nel territorio di sua competenza, in spirito di collaborazione con le Famiglie Baresi territorialmente più vicine ed ha titolo a far parte degli eventuali organismi di coordinamento.
Inoltre l'ABM si propone di sensibilizzare le nuove generazioni al fenomeno migratorio promuovendo apposite attività aggregative in accoglimento di proposte e istanze del mondo giovanile. A tal fine può istituire o riconoscere sezioni o gruppi organizzati, coordinati da dirigenti all'uopo delegati dagli organi direttivi delle Famiglie.
La nuova associazione si propone di contribuire a diffondere e far conoscere la storia e la cultura dell’emigrazione barese, nonché pugliese ed italiana, perché ne vengano sempre più riconosciuti i contenuti e i valori, e le iniziative tese a ricongiungere i discendenti dei Baresi nel mondo con le loro "radici". Ancora, favorire nei Paesi di residenza il mantenimento della cultura, delle tradizioni e della lingua dei luoghi di origine.
L’"Associazione Baresi nel Mondo" collaborerà con la Regione, la Provincia di Bari, l’Università, i Comuni ed altri Enti locali, le altre associazioni e istituzioni in programmi e attività rivolte al mondo dell’emigrazione e si impegnerà in ogni azione volta al progresso socio-economico e culturale della provincia di Bari e nei territori in cui è presente e opera.
Tra le attività del nuovo organismo non mancheranno quelle volte a promuove e sostiene iniziative di accoglienza, integrazione, formazione, solidarietà e quant’altre ritenute utili a favore degli immigrati e di sostegno a quanti intendono emigrare, in sincronia con altre realtà associative, italiane ed estere, attraverso accordi di collaborazione, di rappresentanza, di riconoscimento reciproco, di scambio di servizi e attività.
Per raggiungere tali obiettivi l’ABM può promuovere iniziative per raccogliere fondi a fini di autofinanziamento, offrire spazi pubblicitari, predisporre e gestire strutture con spazi e ambienti idonei allo svolgimento di attività e servizi compatibili con gli scopi sociali, realizzare luoghi di incontro al fine di favorire la vita associativa, svolgere in genere ogni altra attività ritenuta utile per i propri scopi, anche in collaborazione con istituzioni, enti pubblici e privati, altre associazioni, singole persone.
Alla guida della nuova associazione, Antonio Peragine, Presidente, Nunzia Bernardini Pepe, Vice Presidente, Lucia Fenuta, Rosaria Pepe, Paolo Leoci, imprenditore e docente universitario e residente a Mosca e il Vito Schingaro, docente Universitario, Consiglieri.
Il nuovo organismo si è costituito in seguito ai mutamenti intervenuti nel settore delle politiche migratorie in Italia e nella Regione Puglia e dalle numerose richieste pervenute da baresi e pugliesi residenti all’estero che non si riconoscono nelle associazioni attualmente presenti in Italia e all’estero e che desiderano essere rappresentati degnamente e avere maggiore informazioni e conoscenza delle cose baresi e regionali.
L'Associazione Baresi nel Mondo opera per la migliore difesa dei diritti umani e della dignità del cittadino italiano nel mondo e della sua identità barese e farà sentire la sua voce a difesa anche dell’informazione e svilupperà tutte le iniziative idonee per creare le condizioni di carattere politico, sociale ed economico per un mercato globale più equilibrato.
Il Presidente Peragine, in occasione della costituzione dell’associazione, ha rivolto un appello ai circa 400.000 baresi residenti all’estero, al fine "dare forza e sostegno alle iniziative che si andranno ad intraprendere per la valorizzazione del nostro territorio e del "Made in Puglia"

Invia commento comment Commenti (0 inviato)