Privacy Policy politicamentecorretto.com - Doppia affermazione sia per l’MKF Bollate, nel derby con il Legnano, sia per il Kampo Labadini Collecchio, a Saronno, nei recuperi della seconda giornata di andata

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Doppia affermazione sia per l’MKF Bollate, nel derby con il Legnano, sia per il Kampo Labadini Collecchio, a Saronno, nei recuperi della seconda giornata di andata

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 


Quella di Saronno è stata una sfida straordinaria, chiusa per ben 2 volte agli extra inning. Il Collecchio ha vinto entrambe le partite (1-0 e 6-2) e in punti, in entrambi i casi, sono stati segnati al tie-break. In gara 1, nella sfida tra Alice Nicolini e Morgan Foley è stata l’americana del Collecchio ad avere la meglio, dopo aver concesso 3 valide (contro le 6 di Nicolini): decisivo un errore di tiro del catcher lombardo, con situazione di corridori agli angoli e un out (bunt di sacrificio di Lori), su un tentativo di rubata di Logan Moreland. Nella seconda partita, invece, è stata altrettanto equilibrata la sfida in pedana tra Serena Boniardi e Alessia Zavaroni (5 valide concesse ciascuna): una piccola sbavatura proprio al tie-break da parte del pitcher di casa, che ha colpito ben 2 battitori e con l’aggiunta di 3 valide (Elena Chiesa, Nicole Zerbini e Giulia Fattori), 1 base ball e 1 errore della difesa, ha subito ben 6 punti (5 guadagnati) in un sol colpo. L’attacco del Saronno, nella parte bassa dell’ottavo, non è riuscito ad andare oltre un bunt valido (Nicole Motta) e un doppio di Alessandra Rotondo, utili a segnare 2 punti e dunque le lombarde hanno dovuto capitolare per la seconda volta


A Bollate, dopo ben due rinvii, uno integrale e uno parziale, è stata finalmente portata a termine la serie e la squadra si è imposta abbastanza nettamente: 4-0 nella prima partita, nella quale si ripartiva dall’1-0 al termine di 4 riprese; 8-0 al quinto inning nella seconda. In gara 1, dopo che nella prima parte giocata giovedì scorso, avevano lanciato Sarah Pauley e Laura Bigatton, è stata Greta Cecchetti a conquistare la vittoria, contro Silvia Durot che, invece, ha completato la partita. I punti del definitivo 4-0 sono arrivati al sesto grazie a un triplo di Britt Vonk (con Camisasca e Costa in base) e un singolo di Lara Buila.
In gara 2 Luigi Soldi ha ripresentato in pedana Sara Pauley, mentre il Legnano è partito con Rebecca Chapman. Una partita subito indirizzata con il singolo in apertura di Vonk, seguito da una base ball concessa a Buila e i singoli di Elisa Cecchetti e Giorgia Fumagalli, per un totale di 3 punti. Altri 3 punti sono arrivati al terzo inning con un doppio in apertura di una Lara Buila particolarmente ispirata che ha chiuso poi la serata con un 2 su 2 e un triplo che, nella quarta ripresa, è valso un altro punto battuto a casa e la differenza giusta per chiudere la sfida per manifesta.

 


ISL 
Martedì  16 maggio 2017

 

GIRONE A – RECUPERI 2° TURNO DI ANDATA
MKF Bollate-Legnano                            4-0; 8-0 (al 5° in)
Saronno – Kampo Labadini Collecchio  0-1 (8° inn); 2-6 (8° inn)

 

Classifica Girone A: MKF Bollate (5 vittorie e 1 sconfitta) .833; Collecchio Kampo Labadini Collecchio (3-2) .600; Saronno  e Rheavendors Caronno (3-3), Legnano (2-3) .400; Banco di Sardegna (1-5) .167.


 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)