Privacy Policy politicamentecorretto.com - "Terra promessa, il sogno argentino"

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

"Terra promessa, il sogno argentino"

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

Si chiama "Terra promessa, il sogno argentino", il libro dalla giornalista Paola Cecchini, edito dal Consiglio regionale delle Marche, che verrà presentato a Fermo, il prossimo 8 dicembre presso il BucMachinery, nell’ambito delle iniziative relative alla IV Giornata delle Marche 2008,edizione dedicata agli anziani
Il lavoro della Cecchini racconta in 1100 pagine, 70 testimonianze, 106 foto d’epoca, 3 diari inediti, 28 tabelle statistiche, la storia degli italiani, in particolare marchigiani, emigrati in Argentina, ma anche dell’immigrazione di argentini nelle Marche.
Il libro, che è già stato al centro di importanti iniziative culturali a Buenos Aires nell’aprile scorso presso l’Istituto Italiano di Cultura e la Fiera Internazionale del Libro dell’America Latina, è patrocinato dall’Ambasciata d’Italia a Buenos Aires, dalla Embajada de la Republica Argentina, e in Italia, dal Ministero per gli Italiani nel Mondo e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
L’iniziativa, alla quale prenderanno parte l’autrice stessa ed il fotografo Giovanni Marrozzini, si configura come evento a latere della mostra fotografica di Giovanni Marrozzini "Echi-Marchigiani in Argentina", che sarà inaugurata il 6 dicembre prossimo presso il Palazzo dei Priori. Entrambe le iniziative si inseriscono nel gemellaggio che lega la città di Fermo all’argentina Bahia Blanca.

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)