Privacy Policy politicamentecorretto.com - RIINA - LUCA CIANFERONI, DIFENSORE DI TOTÒ RIINA A RADIO 24: “MEDICI RAFFORZANO L’INCOMPATIBILITÀ DEL CARCERE”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

RIINA - LUCA CIANFERONI, DIFENSORE DI TOTÒ RIINA A RADIO 24: “MEDICI RAFFORZANO L’INCOMPATIBILITÀ DEL CARCERE”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 


 


“Rafforza l’incompatibilità del carcere per Riina”. Luca Cianferoni, avvocato di Totò Riina, commenta così – intervistato da Raffaella Calandra per Radio24 – la relazione sulle condizioni di salute del suo assistito, depositata nel processo in corso a Milano sulle minacce al direttore del carcere di Opera. “Non è compatibile, ma è evidente che il signor Riina non è più compatibile. C’è un problema nazionale di persona oltre gli 80 anni in quelle condizioni. La difesa Riina è riuscita per una serie di concomitanze a tirare fuori il problema molto più che in precedenza, ed è imbarazzante”. Il Tribunale di Milano ha però stabilito che i processi a Riina possono continuare, perché per i medici resta “in grado di intendere e volere”. “E’ un Paese indegno”, commenta Cianferoni, che poi aggiunge: “quello che la relazione dice è che non è più compatibile. Milano dice ma io non ci voglio entrare e poi l’articolo 70 è solo sulla capacità di intendere e di volere. Noi cerchiamo una lettura evoluta dell’articolo 70 anche in chiave europea, non so se Riina ci arriverà. Il merito del caso Riina è di avere sollevato le contraddizioni, cioè il re è nudo, lo Stato qui si dimostra impreparato.”

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)