Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

COMUNE: CIOCCHETTI, AUGELLO FACCIA MENO LO STRATEGA DEL SINDACO

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 


"Esprimere giudizi e formulare critiche anche pesanti, ma sempre in modo
corretto, fa parte della politica. Pensare di esserne esenti solo perché si
occupano  posti di comando  è un atteggiamento di  grande presunzione che chi
guida una città come Roma non dovrebbe avere." Lo dichiara il segretario
regionale dell'Udc Luciano Ciocchetti rispondendo al senatore Augello. "Se
Augello parlasse di più con gli operatori delle forze dell'ordine e con i
cittadini , forse si renderebbe conto di quella che è la reale situazione della
sicurezza a Roma. Polizia e carabinieri fanno quello che possono nonostante la
mancanza di mezzi, di strutture, e di uomini. Per quanto riguarda i cittadini
basta farsi un giro nelle periferie o leggere le cronache quotidiane per
accorgersi di come la criminalità sia ancora assai diffusa nella nostra città.
E non è sufficiente dire che le denunce fatte dei cittadini sono calate perché
Augello dovrebbe sapere che tanti episodi ci microcriminalità non vengono più
denunciati. Senza contare i campi nomadi, che passati sei mesi dalle elezioni
comunali, sono ancora tutti lì. Credo che Augello –conclude Ciocchetti -
dovrebbe scendere dal suo piedistallo, che a volte gli fa perdere il senso
della realtà, evitare di ricorrere a spot e mettere da parte il suo ruolo di
stratega del sindaco per guardare più da vicino alla quotidianità della città
che il suo partito è stato chiamato a governare."

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)