Privacy Policy politicamentecorretto.com - Anche quest’anno il festival “Vicoli Corti” di Massafra dedica ai bambini la sezione “Vicoli Corti Junior”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Anche quest’anno il festival “Vicoli Corti” di Massafra dedica ai bambini la sezione “Vicoli Corti Junior”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image
 
 
 
(N.B.) Anche quest’anno il festival “Vicoli Corti” di Massafra prevede una sezione dedicata ai bambini, “Vicoli Corti Junior”.
Dopo il successo dello scorso anno e la consolidata collaborazione, il Teatro delle Forche e l’associazione culturale “Il Serraglio” ripropongono l’iniziativa dedicata ai bambini e alle famiglie, in programma  giovedì 17 Agosto, a partire dalle ore 21.00, nella suggestiva cornice della Piazza Santi Medici di Massafra. 
La serata si aprirà con la proiezione del cortometraggio “Shoes” di Leonardo Gregorio e Domingo Bombini, seguito dallo spettacolo teatrale “Così fai a casa tua?” che sarà portato in scena dalla compagnia Nakote Teatro di Napoli.
“Shoes” è tratto da una storia vera e racconta di un episodio di accoglienza e integrazione: le storie di due immigrati che incrociano le storie di due agenti in servizio al Cara di Bari. Ed ecco che il correre attraverso il deserto e il mare per scappare dalla propria terra devastata dalla guerra e dalla violenza diventa il correre dinanzi ad una giuria per una gara internazionale. Due paia di scarpe, il riscatto di tutta una vita.
Il corto è stato realizzato nell'ambito de "L'Edificio della Memoria", progetto pilota della Regione Puglia sulla legalità e realizzato con gli studenti della scuola media Dante Alighieri di Casamassima ed è un progetto a cura della cooperativa sociale I Bambini di Truffaut.
Lo spettacolo “Così fai a casa tua?”, invece, tratta il tema del riciclo dei rifiuti ed è nato dall’incontro di Nakote Teatro con il regista attore cileno Gabriel Sepulveda Corradini che, già in Cile, ha realizzato un progetto educativo sulla regola delle “tre erre” in collaborazione con il  Comune di Santiago. Appassionato di Napoli e della sua cultura, ha voluto fortemente riproporre il  progetto, contestualizzandolo e adattandolo intorno alla figura di Pulcinella.
In scena Guido, Julia e Martina Primicile Carafa e Renata Wrobel. Tutti gli oggetti di scena sono riciclati e le musiche sono dal vivo.
Oggi é il compleanno della moglie di Pulcinella.
Pulcinella e le sue figlie organizzano una festa a sorpresa.
Per la preparazione della festa sacrificano addirittura i pochi soldi risparmiati per le vacanze.
Durante la festa, oltre all’ingordigia della celebre famiglia e al divertimento, si producono una grossa quantità di rifiuti.
Saranno gli stessi protagonisti a dimostrare che, attuando il principio delle “3 erre” (Ridurre -Riutilizzare –Riciclare), si potrà produrre meno spazzatura, aiutando l’ambiente.
Allo stesso tempo, con piccoli cambiamenti nello stile di vita e nella gestione del quotidiano, partendo dalla famiglia, si può attuare il cambiamento, e infine … non sacrificare le vacanze.
L’ingresso è libero e gratuito.
Nella foto la locandina di "Vicoli Corti Junior".

Invia commento comment Commenti (0 inviato)