Privacy Policy politicamentecorretto.com - MODIFICARE ARTICOLO 135 DELLA COSTITUZIONE

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

MODIFICARE ARTICOLO 135 DELLA COSTITUZIONE

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si dovrebbe iniziare con una domanda filosofica, è giusto ciò che piace al Presidente della Repubblica?, forse la domanda va riflettuta con i giuristi dell'Italia, in merito alla composizione della Corte Costituzionale. Ritengo necessario la modifica dell'articolo 135 della costituzione, la cosiddetta composizione della Corte Costituzionale per garantire non solo la democrazia e l'autonomia della giustizia con la politica, ma anche per contribuire a diminuire il debito pubblico dell'Italia. Le cose da cambiare sarebbero l'annullamento dei 5 giudici costituzionali scelti direttamente dal Presidente della Repubblica tramite un decreto, credo che solo in Italia una sola persona, in questo caso il Presidente della Repubblica può eleggere i giudici della Corte Costituzionale solo a loro piacimento saltando l'elezione delle Camere del Parlamento Italiano, e non è affatto una garanzia per l'autonomia della giustizia con la politica, inoltre, il collegio è composto da 20 giudici, troppi per la spesa pubblica, perciò basterebbe solo 9 giudici eletti esclusivamente dalla votazione dei due terzi del Parlamento Italiano a seduta comune, naturalmente, dopo un superamento delle commissioni ad hoc, creata per esaminare i canditati a ricoprire il collegio della Corte Costituzionale, un migliore esempio è l'elezione dei giudici della Suprema Corte degli Stati Uniti, dove dopo aver superato una rigorosa esaminazione della commissione del Parlamento, tra l'altro, trasmessa pubblicamente per la visualizzazione del Popolo e la garanzia della Giustizia, successivamente vengono eletti tramite una votazione dal Parlamento degli Stati Uniti e la durata del Giudice è a vita e la loro composizione è di 9 membri, a differenza dei 20 membri in Italia. Concludo auspicando di applicare l'articolo 138 della Costituzione per la modifica dell'articolo 135 della stessa Carta Magna per rafforzare la democrazia Italiana e l'autonomia della Corte Costituzionale con il tessuto politico. Sono convinto che le Forze Politiche tra i quali, il M5S, PD, Lega Nord, Forza Italia, Fratelli d'Italia, tra tanti altri ne prenderanno atto per il miglioramento della Corte Costituzionale e della Democrazia.

 

Alberto Calle - Redattore di Politicamente Corretto e Sintesi Dialettica 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)