Privacy Policy politicamentecorretto.com - Donne troppo "amate" - Lettera Aperta

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Donne troppo "amate" - Lettera Aperta

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

...continua l'attacco contro le  donne. Molestate, stuprate,  torturate e ammazzate con ferocia da maschi che non conoscono l'amore ma solo il "possesso". Spesso si tratta dei  loro "compagni" (in carica o meno che siano) e la loro violenza coinvolge di sovente   pure vittime innocenti quali figli  e  parenti. 

 

Immancabilmente, ad ogni episodio criminoso, segue il pubblico dibattito con esperti ed autorità che spiegano al popolo "perché e per come". Con, in prima fila, gli scienziati della psiche e della sociologia che  si trincerano (nella spiegazione degli omicidi) con il "non si poteva prevedere arrivasse al tanto"... 

 

Il fatto è che la prevaricazione contro le donne ha le sue radici nella "cultura" maschilista patriarcale la quale è supportata dalle stesse religioni che  nascono da quella "cultura".   

 

C'è  un antico detto, credo musulmano ma che si adatta bene anche alla nostra tradizione, che afferma "Quando vai a casa picchia tua moglie, tu non sai il perché ma lei sì...".  

 

Forse è giunto il tempo che il mondo "maschile" faccia un esame di coscienza e questo non significa che deve "invertirsi", ovvero femminilizzarsi come sempre più spesso accade, bensì ritrovare in se stesso l'altra metà del cielo per integrarsi e vivere in pace con l'altro genere della sua stessa specie. 

 

Paolo D'Arpini

 

Circolo Vegetariano VV.TT.

Vicolo Sacchette, 15/a - Treia (Mc)

Invia commento comment Commenti (0 inviato)