Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

SANITA': CIOCCHETTI- D'AMBROSIO; AUTORIZZARE STRUTTURE SANITARIE PRIVATE

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

PRESENTATA INTERROGAZIONE URGENTE A RISPOSTA IMMEDIATA

"Bisogna riavviare con urgenza il sistema di autorizzazione e
accreditamento delle strutture sanitarie private". – lo dichiarano il
Segretario Regionale dell'Udc Luciano Ciocchetti e il Capogruppo
regionale dell'Unione di Centro per la Costituente Raffaele D'ambrosio
– " Ci chiediamo se si intende riconsiderare – continuano gli
esponenti dell'Udc - e rimuovere il danno arrecato a persone, non solo
meramente lavorativo, ma anche il danno di credibilità e affidabilità,
nonché il danno arrecato alle strutture e attrezzature inutilizzate.
Da tempo la sospensione delle autorizzazioni sta determinando gravi
difficoltà nell'ambito degli operatori dei settori sanitari privati,
costringendoli alla dismissione delle attività e al conseguente
rischio, da parte di terzi,a intraprendere iniziative speculative e di
acquisto su larga scala. Insomma – aggiungono – bisogna capire in
termini rapidi se le 40.000 domande, giunte in Regione ed inviate
successivamente alla Lazio Service S.p.A., quale percorso seguiranno;
se questo travaso può essere causa di una ulteriore e possibile
dispersione dei documenti inviati, e soprattutto i tempi. Il tempo:
termine essenziale ed imperativo.  Insomma – concludono Ciocchetti e
D'Ambrosio - quali sono i programmi e le azioni concrete che intende
porre in essere per ristabilire quella garanzia e quella fiducia nei
cittadini nei confronti della Regione."

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)