Privacy Policy politicamentecorretto.com - Poste italiane. Ministero intervenga contro continui disservizi. Interrogazione

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Poste italiane. Ministero intervenga contro continui disservizi. Interrogazione

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

 

Sembra che i disservizi nella consegna della posta siano frequenti del monopolista Poste Italiane spa. Tutti piu' o meno ne siamo stati e ne siamo vittime ma, siccome spesso si tratta di corrispondenza di poco conto e l'impegno per rivalersi sarebbe notevole, lasciamo correre, anche per una sorta di abitudine al disservizio... quanto di peggio ci possa essere in una societa' che dovrebbe avere la primo posto la certezza del diritto e del dovere.
L' Aduc (Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori) ha ricevuto diverse segnalazioni dall'Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti (ANCC) circa disservizi imputati a Poste Italiane SpA nel recapito della corrispondenza ai propri associati. Tra queste segnalazioni si cita il mancato recapito di corrispondenza riguardante una promozione sulla quota associativa, da parte dell'ANCC ad un loro associato di Padova, restituita al mittente con la dicitura "sconosciuto" nonostante sia stata verificata la presenza del nominativo e l'esattezza dei dati sulla busta e sulla cassetta postale.
Inoltre, l'ANCC segnala all'Aduc un altro caso riguardante una comunicazione da parte di un altro associato di Vigevano, che riferisce di essersi dovuto recare all'Ufficio Postale di zona a ritirare un omaggio speditogli dall'Associazione attraverso le Poste e di aver dovuto pagare un costo aggiuntivo a carico del destinatario in quanto il postino l'aveva riportato indietro con la motivazione che il destinatario risultava deceduto.
Le segnalazioni da parte dell'Associazione Nazionale Coordinamento Camperisti sui disservizi legati ai recapiti postali sono solo alcune delle molteplici segnalazioni che ogni giorno giungono all'Aduc, lamentando disservizi da parte di Poste Italiane SpA come mancati recapiti, mancati rimborsi, violazioni dei contratti relativi a prodotti postali acquistati, ritardi ingiustificati e non rimborsati sui tempi indicati per la fornitura dei servizi, e altro. Molte di queste persone specificano di aver sporto regolare reclamo nei tempi e nei modi stabiliti per i disservizi subiti ma di non aver ricevuto alcuna risposta, o risposte inappropriate, da parte di Poste Italiane SpA.
Per queste ragioni, insieme al senatore Marco Perduca, abbiamo rivolto un'interrogazione parlamentare al ministro dello Sviluppo Economico Comunicazioni, per sapere:
quali e quante visite ispettive, spontanee e a seguito di segnalazione degli utenti, ha effettuato il Ministero nei confronti di Poste Italiane SpA, e con quali risultati; se il Ministro non ritenga opportuno incrementare le visite ispettive nei confronti di Poste Italiane SpA; se il Ministro non intenda adottare opportuni provvedimenti, e quali, per contrastare il fenomeno dei disservizi postali imputati a Poste Italiane SpA e tutelarne gli utenti.

Qui il testo dell'interrogazione: http://blog.donatellaporetti.it/?p=396


Invia commento comment Commenti (1 inviato)

  • Inviato in data marco, 11 Gennaio, 2009 23:35:23
    alle poste la controllante che verifica la qualità del servizio, avverte prima poste italiane dove spedisce i controlli, una volta recapitati quei pochi pezzi per il controllo dichiarano alta una qualità pessima!!!