Privacy Policy politicamentecorretto.com - Al Teatro Comunale “Resta” di Massafra la Compagnia DispensaBarzotti di Parma porta in scena lo spettacolo “Victor”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Al Teatro Comunale “Resta” di Massafra la Compagnia DispensaBarzotti di Parma porta in scena lo spettacolo “Victor”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 


 
 
(N.B.) Per la stagione di teatro contemporaneo 2017/18 “Légami”, a cura del Teatro delle Forche, domenica 10 dicembre 2017, a Massafra, la Compagnia DispensaBarzotti di Parma porta in scena “Victor”, spettacolo vincitore del Premio delle Giurie “Direction Under 30 2017” e progetto vincitore dei bandi “Strabismi 2017” e “Casa con vista Fringe 2017”. Interpreti: Riccardo Calabrò, Consuelo Ghiretti e Rocco Manfredi. Produzione DispensaBarzotti in collaborazione con “UOT Teatro alla Corte di Giarola”. Regia Alessandra Ventrella.. Luci e suono Alessandra Ventrella. Scene Rocco Manfredi. Sipario ore 20.00, Teatro Comunale di Massafra (Piazza Garibaldi). Info e prenotazioni: www.teatrodelleforche.com; 0998801932/3497291060. Costi biglietti: intero 10 euro / ridotto 8 euro (under 25, over 65, gruppi di almeno 8 persone). «Due gambe spezzate tentano di alzarsi, i piedi cercano di sollevarsi da terra ma affondano nel pavimento. Gli occhi annebbiati stanno per cedere, mentre la luce continua ad entrare da una finestra che cola, goccia dopo goccia. Tutto piange intorno a questo corpo, inondando una stanza. Eppure Victor è ancora vivo, immerso in un acquario, come un pesce sul punto di morire in preda alle convulsioni. C'è una creatura fradicia, di notte, che lo viene a trovare, riportandolo a galla. Meravigliosa evoca ricordi lontani o futuri mai realizzati, illudendolo di trovare riparo. Le cose che lo tengono in vita sono le stesse che lo fanno sprofondare. Victor osserva immobile il congelarsi del tempo da sotto lo strato di ghiaccio che lo imprigiona. Qualcuno vada e appicchi il fuoco». Lo spettacolo rientra nel primo movimento della stagione di teatro contemporaneo “Légami” 2017/2018 (progetto P.A.S.S.I. Progetto Arte Spettacolo Scoperta e Innovazione nella Terra delle Gravine), a cura del Teatro delle Forche. La Compagnia DispensaBarzotti è nata nel 2014 grazie ad Alessandra Ventrella (27 anni) e Rocco Manfredi (26 anni), entrambi diplomati alla Scuola Paolo Grassi di Milano. Il loro primo spettacolo è stato “La Morte tifa Barbie” (finalista Premio Gianni Damiano per l'arte di strada 2015). A questo lavoro hanno fatto seguito “Homologia” (segnalazione speciale Premio Scenario 2015 e Finalista In-box 2017), la creazione site-specific “Elogio del manichino” per Insolito Festival 2015 e lo spettacolo itinerante “Cosa sono le lucciole” per Insolito Festival 2016. Quest’anno hanno creato lo spettacolo “Victor”, che ha debuttato al Festival Direction Under 30 organizzato dal Teatro Sociale Gualtieri, aggiudicandosi il premio delle giurie. Dal 2015 DispensaBarzotti conduce svariati laboratori di ricerca teatrale dedicati all’infanzia, collaborando con il Teatro delle Briciole di Parma, Associazione UOT_Unità di organizzazione teatrale e il Teatro Sociale Gualtieri. La compagnia ha attualmente sede a Parma. L'obiettivo che il duo si sta ponendo è quello di esplorare i meccanismi della magia teatrale; una ricerca che si interroghi su come funzioni l'attività percettiva e su che cosa sia la percezione: l'illusione e l'incanto, la meraviglia e l'inganno. Nella foto una scena dello spettacolo.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)