Privacy Policy politicamentecorretto.com - Natale. Coldiretti Taranto, consumatori accontentati. Riapre il mercato Campagna Amica su via Mignogna

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Natale. Coldiretti Taranto, consumatori accontentati. Riapre il mercato Campagna Amica su via Mignogna

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image
 
 
 

Maria Florenzio
 
 
 

Taranto. Non potevano restare inascoltate le centinaia di voci dei consumatori, rimasti orfani per qualche mese del Mercato di Campagna Amica che ha riaperto i battenti a Taranto in Via Mignogna, in occasione delle festività natalizie.
Avvicinandosi agli oltre 15 stand di Campagna Amica, ogni martedì, giovedì e sabato, sino al primo weekend di gennaio, sarà possibile acquistare i prodotti agricoli di stagione e del territorio, ortaggi, frutta, oli, vini, formaggi, carni, salumi, miele, confetture, sott’oli e tantissime altre produzioni locali.
“Il Mercato contadino, così ci piace chiamarlo – afferma il presidente di Coldiretti Taranto, Alfonso Cavallo - vuole far conoscere il valore della stagionalità dei prodotti locali e la qualità degli alimenti. I prodotti agricoli del nostro territorio giungono nei nostri mercati per essere proposti ai consumatori direttamente da chi li ha raccolti o trasformati appena poche ore prima. La tracciabilità delle nostre eccellenze agroalimentari è garanzia di genuinità”.
I mercati di Campagna Amica riaprono grazie alla sinergia tra Coldiretti e Amministrazione Comunale di Taranto che in perfetta sinergia hanno voluto programmare, con grande anticipo, la lunga non-stop delle imprese agricole di Campagna Amica per un Natale in cui, a farla da padrone, sarà la promozione del territorio anche attraverso le sue risorse agroalimentari. Un modo per far vivere ai tarantini e ai turisti la città a 360 gradi anche durante le festività natalizie.
“Una comunione di intenti che certamente – interviene Nicola Motolese, presidente di Agrimercato Taranto – avrà una ricaduta positiva sulla città. Di qui, il nostro ringraziamento e quello della Coldiretti di Taranto agli amministratori locali, che hanno saputo individuare la giusta strategia per avviare una collaborazione tra tutti coloro che vogliono far crescere Taranto e la sua capacità attrattiva in termini turistici”.
Le iniziative di Coldiretti Taranto, come già annunciato dal direttore Aldo De Sario, non si limiteranno ai soli mercati di Campagna Amica. Sono, infatti, in programma, diversi laboratori didattici, che consentiranno anche ai bambini di conoscere il ciclo di alcune produzioni. Si partirà il 15 dicembre con il ciclo delle api per capire come dal polline si arriva al miele, per proseguire il 22 dicembre con il ciclo del latte e per finire il 29 dicembre con il laboratorio del grano, quando i consumatori in erba metteranno ‘le mani in pasta’ di farina. Attraverso questi eventi, Piazza Garibaldi si trasformerà in una grande masseria didattica, una sorta di villaggio agricolo in città, aperto a tutta la famiglia.
Inoltre, grazie a Coldiretti Donne Impresa e Giovani Impresa, Piazza Maria Immacolata sarà abbellita con ciclamini e stelle di Natale. Tra qualità e certezza della tracciabilità dei prodotti tipici della provincia di Taranto, proposte culturali e di intrattenimento vario, promozione del territorio e delle sue eccellenze, sinergia di intenti e volontà di far ripartire la città, prende così il via il lungo Natale tarantino.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)