Privacy Policy politicamentecorretto.com - Iran, Liuzzi (NcI): Governo non stia con mani in mano

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Iran, Liuzzi (NcI): Governo non stia con mani in mano

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

Roma, 31 dic. (LaPresse) - “Se la politica interna e le cancellerie delle nazioni si accorgessero che in Iran la fame di libertà sta divorando il regime allora queste ultime ore del 2017 sarebbero l’emblema di un’altro quadrante della terra che reclama diritti e che i diritti umani sono sacrosanti sotto ogni longitudine e che la longitudine non può deciderla nessuno”. Così il senatore Piero LIUZZI, capogruppo di Noi con l’Italia in commissione missione cultura di Palazzo Madama.

 “L’Italia faccia la sua parte - afferma LIUZZI - e si adoperi immediatamente il governo italiano nel chiedere a Teheran di porre fine alla brutale persecuzione degli oppositori, al rispetto delle piazze infiammate dalle gravi condizioni economiche in cui versa l’Iran”. “I giovani oppositori iraniani - conclude - sono i più esposti al pugni di ferro delle autorità ed ancora una volta è pesante il tributo della gioventù ala lotta per la democrazia”.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)