Privacy Policy politicamentecorretto.com - AUTISMO. RIABILITAZIONE, UNA MAMMA: FONDAMENTALE SOLO SE HA SENSO

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

AUTISMO. RIABILITAZIONE, UNA MAMMA: FONDAMENTALE SOLO SE HA SENSO

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

ULTRABLU È ESPERIENZA RIABILITATIVA. SARÀ PRESENTATO IL 15/1 A ROMA

Roma, 2 gennaio – Punterà l’attenzione sulla riabilitazione Monica Nicoletti, ricercatrice di Medicina Legale della Sapienza Università di Roma e mamma di Simone, un ragazzo autistico di 20 anni, al convegno ‘Autismo: un futuro nell’arte. Quando il talento supera la disabilità’. L’evento è promosso dall’onorevole Paola Binetti il 15 gennaio nella Sala della Regina della Camera dei deputati, in Piazza Montecitorio a Roma dalle ore 14.30.
“È importantissima una riabilitazione che abbia un senso- continua Nicoletti- che faccia sentire sereni i ragazzi con un disturbo dello spettro autistico, che hanno perso anche il riferimento della scuola e non hanno amici”. La mamma è cofondatrice di uno spazio laboratoriale nato recentemente a Roma e dedicato proprio ai ragazzi con disturbi pervasivi dello sviluppo: “Ultrablu è un’esperienza riabilitativa- spiega la ricercatrice- adesso ci sono già 5 ragazzi autistici che lo frequentano. Mio figlio conseguirà quest'anno la maturità al liceo artistico e il laboratorio blu sarà un trampolino di lancio per un’inclusione importante. Faremo vedere come gli adulti autistici riescono a rapportarsi con le persone normodotate, perché in Ultrablu ci sono ragazzi autistici e ragazzi normodotati che lavorano insieme, accomunati da una stessa passione: l’arte”. Nel corso del convegno saranno mostrate le opere dei ragazzi autistici dell’atelier Ultrablu di Roma. Per partecipare sarà necessario accreditarsi entro il 12 gennaio all’indirizzo binetti.stampa@gmail.com. Si ricorda che è obbligatorio presentare un documento di riconoscimento e, per gli uomini, indossare la giacca.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)