Privacy Policy politicamentecorretto.com - Alberto Calle ha incontrato il candidato alla Camera dei Deputati per il collegio Lazio 1 e Roma 2 con il Blocco Nazionale Democristiana Italia Reale, Paolo Dragonetti de Torres Rutili, durante il colloquio gli ha espresso la preoccupazione per l'attuale

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Alberto Calle ha incontrato il candidato alla Camera dei Deputati per il collegio Lazio 1 e Roma 2 con il Blocco Nazionale Democristiana Italia Reale, Paolo Dragonetti de Torres Rutili, durante il colloquio gli ha espresso la preoccupazione per l'attuale

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

 

 

 

 



1) Come candidato, cosa pensa dell'attuale legge elettorale e cosa si può fare per cambiarla?

PENSO CHE SIA TRA LE PEGGIORI LEGGI ELETTORALI MAI APPROVATE. LE LISTE SONO BLINDATE , E LA DISTINZIONE TRA UNINOMINALE E PLURINOMINALE E’ PURAMENTE FORMALE. CONSIDERO CHE A PIU’ DELLA META DEGLI ELETTORI SARA’ ANNULLATO IL VOTO PERCHE A NESSUNO E’ CHIARO CHI E COME VOTARE. MANCA CHIAREZZA.

2) Per garantire una democrazia diretta, condivide l'idea di cambiare l'Italia da un sistema parlamentare a un sistema presidenziale?

LA DISTINZIONE TRA I DUE SISTEMI CONSISTE IN UNA FIGURA ISTITUZIONALE CHE SIA AL DI SOPRA DELLE PARTI, GARANTE DELLA COSTITUZIONE, AD ESEMPIO PUO’ ESSERE QUELLA DI UN SOVRANO. ALTRIMENTI LA SEMPLICE TRASFORMAZIONE DI UN SISTEMA PARLAMENTARE, DOVE IL GOVERNO RISPONDE AL POPOLO ATTRAVERSO I SUOI RAPPRESENTANTI, IN UNO PRESIDENZIALE PORTA A UN RAFFORZAMENTO DEL POTERE ESECUTIVO, MA VIENE MENO QUELLA FIGURA DI GARANTE DELLA COSTITUZIONE , NEUTRALE RISPETTO ALLA POLITICA.

3) quale sono le proposte per la prossima legislatura e quale messaggio vuole lasciare ai cittadini?

INNANZITUTTO RAZIONALIZZARE LO STATO. BISOGNA ISTITUIRE UNA COMMISSIONE PER IL DEBITO PUBBLICO. UN PIANO MARSHALL PER LE PERIFERIE.

UNA NUOVA POLITICA PER L’AMBIENTE DI SVOLTA.

IL MESSAGGIO AI CITTADINI SI PUO SINTETIZZARE IN POCHE PAROLE: SI PUO’ PERDERE LA FEDE NELLA POLITICA, MA MAI VERSO LE ISTITUZIONI. L’OBBIETTIVO E’ CHE I RAPPRESENTANTI RIPORTINO LA FIDUCIA NELLE PROPRIE ISTITUZIONI. NON PENSATE COSA POSSA FARE L ITALIA PER VOI, MA COSA POTETE FARE VOI PER L’ITALIA, E AGGIUNGO PER LE SUE ISTITUZIONI COME DICEVA KENNEDY 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)