COMUNICATO STAMPA

Sicilia, Lumia, dati fondazione Curella sono drammatici

Palermo, 26 ottobre 2007 – «Sono dati drammatici che non lasciano alcuno spazio agli alibi o alle interpretazioni di comodo. In questi anni la Sicilia si è confermata come una delle regioni più povere d’Europa, con una crescita quasi nulla, un tasso di occupazione bassissimo e un pessimo utilizzo delle risorse comunitarie». Lo ha dichiarato il deputato dei Ds Giuseppe Lumia commentando i dati presentati oggi dalla Fondazione Curella.
«Siamo quindi a un bivio – ha aggiunto -. O emerge una classe dirigente seria che, al di là delle appartenenze, si fa promotrice di un progetto di sviluppo serio per la nostra regione e si assume la responsabilità di portarlo avanti fino alla fine o è la fine».
«Governare – ha concluso Lumia – comporta sempre l’assunzione di piene responsabilità e le responsabilità del governo regionale per la situazione attuale sono gravissime. Adesso è venuto il momento di voltare pagina. Solo un esecutivo serio, rigoroso, non piagnone, competente può a testa battere i pugni per reclamare gli strumenti e le risorse necessarie per rilanciare lo sviluppo dell’Isola e dimostrare che in Sicilia esiste una classe dirigente che sa far bene».

L’addetto stampa
(Davide Romano
cell. 328.472.87.08)

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui