“Ciò che è accaduto ieri a Roma è un crimine orrendo. Il problema della sicurezza, e in particolare della sicurezza delle donne, è un problema del Paese, e spiace che la Destra non perda nemmeno le occasioni più cruente per fare demagogia”. Lo dice la senatrice dell'Ulivo Vittoria Franco, presidente della commissione Cultura.
“La questione della sicurezza – sottolinea Vittoria Franco – è una questione complessa perché deriva dai problemi nuovi legati
all'immigrazione clandestina, all'apertura delle frontiere e all'allargamento dell'Unione europea, che si intrecciano con i problemi
atavici dell'Italia, come la lentezza della giustizia. Ciò che serve è un maggiore controllo del territorio, la promozione della cultura della solidarietà tra le istituzioni e le forze dell'ordine, la cooperazione internazionale con i paesi interessati, creare la certezza dei diritti e dei doveri anche per i cittadini stranieri. Il governo dell'Unione sta agendo proprio in questa direzione. E' evidente – continua Vittoria Franco – che quello della sicurezza è un problema che riguarda il Paes intero, come dovrebbe ben sapere la Destra che nella passata legislatura ha inasprito le norme sull'immigrazione ottenendo solo più clandestini. Spiace dunque che la Destra ne approfitti per fare dichiarazioni demagogiche.
Esprimiamo cordoglio e solidarietà alla famiglia della signora uccisa, e in un modo tanto violento. Tutti vorremmo che un fatto del genere non succedesse mai più e che si possa dire basta a questa violenza estrema”.

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui