“Danieli, viceministro della Repubblica, ha mentito in parlamento quando non più di due settimane fa affermò che nessun consolato sarebbe stato chiuso rispondendo ad una mi domanda diretta”. Così Guglielmo Picchi, deputato di Forza Italia annuncia una interrogazione per sapere che cosa sarà fatto per garantire i servizi necessari alla comunità italiana in Scozia dopo l’annuncio della chiusura del consolato generale di Edimburgo.
La sinistra è sempre più stupefacente in campagna elettorale aveva promesso il rafforzamento della rete consolare, pochi mesi dopo votò contro il suo rafforzamento e poi ha cominciato il piano selvaggio di chiusure. Ciò che è peggio che le decisioni sulle chiusure delle rappresentanze consolari vengono messe in atto senza il minimo coinvolgimento delle forze polico-sociali, dei rappresentanti dei residenti all'estero, dei parlamentari eletti all'estero e dei sindacati del MAE e soprattutto delle comunità coinvolte. Così prima è stata chiusa Bastia poi Lipsia, Atene e adesso Edimburgo. Quello che poi lascia totalmente senza speranze è il senatore Danieli che consapevolmente viene in parlamento e mente sapendo di mentire. Credo che Danieli si dovrebbe dimettere subito se la chiusura di Edimburgo risulterà confermata”.

Ufficio Stampa On. Guglielmo Picchi Forza Italia!

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui