“Firmare in tutta Europa per dare un segnale forte anche dall’estero per mandare a casa Prodi” . Così Guglielmo Picchi, deputato di Forza Italia eletto in Europa, annuncia la mobilitazione all’estero organizzata da Forza Italia dal 16 al 18 novembre per raccogliere le firme contro il Governo Prodi. “Gli Italiani in Europa sono disillusi e stanchi delle politiche del centrosinistra e delle brutte figure che si collezionano sulla scena internazionale. Una maggioranza che non decide, divisa su tutto e che deprime l’economia italiana e soprattutto non supporta la promozione e lo sviluppo delle imprese italiane all’estero. La politica estera di un grande paese non può limitrasi alla chiusura di consolati e finanziamenti a pioggia ai patronati e agli enti gestori per i corsi di lingua e cultura che spesso non vengono realizzati, o alla formazione professionale in Algeria. L’Italia all’estero vale molto di più e soprattutto merita molto di più. Invito tutti gli Italiani all’estero a firmare su www.rivotiamo.com o a contattare l’email firma@forzaitaliaeuropa.com per avere ulteriori informazioni. Le raccolte firme si svolgono ad Olten e Ginevra in Svizzera, Colonia, Monaco di Baviera, Berlino, Wolfsburg e Stoccarda in Germania, Parigi, Bruxelles e Londra. Siamo contenti che già molte centinaia di connazionali abbiano firmato online per dire basta ad un governo senza maggioranza che compra i voti di questo o quel senatore con un emendamento a spese della collettività”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui