Arnold Cassola (verdi, eletto in Europa), ha presentato un’interrogazione scritta al Ministero degli Esteri su delle presunte irregolarità avvenute all’interno del Consolato di Zurigo riguardo alla concessione della cittadinanza italiana.

Infatti, secondo quanto riportato in un articolo de “L’ora” di Zurigo del 21/11/2007, sembrerebbe che nel suddetto Consolato siano presenti da molti mesi centinaia di decreti di assegnazione della cittadinanza italiana, che non sarebbero stati mai spediti, né notificati agli interessati, nonostante il Ministero degli Interni avrebbe valutato positivamente le suddette domande.

Cassola ha chiesto al Ministero di verificare la veridicità del contenuto dell’articolo e, in caso positivo, di indagare sulla vicenda in modo da ristabilire, se necessario, la funzionalità ed il rispetto delle leggi all’interno del consolato di Zurigo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui