“L’Udc ha ritirato la propria firma all’emendamento alla finanziaria sulla liquidazione della Coni Servizi Spa.” Lo dichiara il deputato Luciano Ciocchetti, responsabile sport dell’Udc, che così commenta l’approvazione da parte della Commissione Cultura della Camera della norma inserita all’interno della finanziaria che liquida la Coni spa. “Siamo stati sempre d'accordo all’abolizione della Coni Servizi per ritornare al Coni quale unico ente pubblico. Avevamo però chiesto, con un emendamento, una norma che stabilisse il ritorno al finanziamento automatico del Coni e dello sport italiano attraverso una percentuale sui giochi e sulle scommesse sportive, e che allo stesso tempo si risolvesse il problema relativo al personale delle federazioni sportive che, ricordo, sono associazioni private e non pubbliche. Dato che questo nostro emendamento è stato respinto non ci è rimasto, anche se a malincuore, che ritirare la firma da quello sulla liquidazione della Coni Servizi Spa. Il provvedimento cosi com’è – conclude Ciocchetti – rischia infatti di creare, nell'anno olimpico, grossi problemi al Coni e allo sport italiano.”

da Andrea Romano (333.3249132)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui