FINANZIARIA: CONI; CIOCCHETTI, UDC RITIRA FIRMA DA EMENDAMENTO SU ABOLIZIONE CONI SPA

“L’Udc ha ritirato la propria firma all’emendamento alla finanziaria sulla liquidazione della Coni Servizi Spa.” Lo dichiara il deputato Luciano Ciocchetti, responsabile sport dell’Udc, che così commenta l’approvazione da parte della Commissione Cultura della Camera della norma inserita all’interno della finanziaria che liquida la Coni spa. “Siamo stati sempre d'accordo all’abolizione della Coni Servizi per ritornare al Coni quale unico ente pubblico. Avevamo però chiesto, con un emendamento, una norma che stabilisse il ritorno al finanziamento automatico del Coni e dello sport italiano attraverso una percentuale sui giochi e sulle scommesse sportive, e che allo stesso tempo si risolvesse il problema relativo al personale delle federazioni sportive che, ricordo, sono associazioni private e non pubbliche. Dato che questo nostro emendamento è stato respinto non ci è rimasto, anche se a malincuore, che ritirare la firma da quello sulla liquidazione della Coni Servizi Spa. Il provvedimento cosi com’è – conclude Ciocchetti – rischia infatti di creare, nell'anno olimpico, grossi problemi al Coni e allo sport italiano.”

SICUREZZA: CIOCCHETTI, DOMANI IN PIAZZA A FIANCO DELLA POLIZIA

“Sfilerò insieme alle migliaia di appartenenti alle forze dell’ordine che si raduneranno a Roma per protestare contro una finanziaria che penalizza oltre misura il comparto della sicurezza.” Lo dichiara il deputato dell’Udc Luciano Ciocchetti annunciando la sua presenza alla manifestazione nazionale di protesta organizzata dalle forze sindacali di Polizia contro la finanziaria, che si terrà domani a Roma. “Quello che Prodi e compagni stanno facendo alle nostre forze dell’ordine è una vera e propria vergogna. Nel momento in cui in tutta Italia l’allarme sicurezza raggiunge livelli di guardia impressionanti il Governo non trova di meglio che chiudere gli occhi, tapparsi le orecchie e tirare dritto per la propria strada disinteressandosi del tutto di chi, tutti i giorni, a tutte le ore, lavora per la sicurezza dei cittadini. I lavoratori del comparto sicurezza lamentano le poche risorse a disposizione, i salari bassi, organici e mezzi ridotti all’osso. Non si tratta di cavalcare una protesta – conclude Ciocchetti – ma di essere al fianco di una categoria che svolge all’interno della nostra società un ruolo indispensabile e che non può essere abbandonata cosi come sta facendo il governo Prodi.“

DISABILI: CIOCCHETTI, AIUTARE DI PIU’ LE FAMIGLIE
“Condivido l’appello del Presidente della Repubblica sulla necessità di sostenere maggiormente le famiglie che hanno a loro carico un disabile, ma per fare questo occorrono maggiori risorse e la finanziaria su questo punto è alquanto avara.” Lo dichiara il deputato dell’Udc Luciano Ciocchetti presente alla Giornata internazionale delle persone con disabilità che si è svolta al Palazzo del Quirinale alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. “ E’ vero che spesso, ma non sempre, i disabili usufruiscono di servizi integrati socio-sanitari, ma è altrettanto vero che il ruolo che esercita la famiglia è centrale e insostituibile. Lo Stato deve aiutare di più le famiglie che con un disabile a carico si trovano a dover affrontare sacrifici enormi: spese continue per far fronte alle necessità quotidiane che la presenza di un disabile richiede, spese di tipo sanitario e per l’assistenza sociale, spese per l’assistenza psicologica di cui a volte gli stessi genitori hanno bisogno. Oltre a questo – conclude Ciocchetti – occorre un grande sforzo da parte della società che vede il mondo della disabilità in chiave esclusivamente assistenzialistica dimenticando che i disabili sono cittadini come gli altri, e quindi titolari di diritti. Bisogna trovare il coraggio di investire di più in queste persone che, per la loro condizione, hanno maturato più di altri certe attitudini e capacità.”

da Andrea Romano (333.3249132

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui