“L’interrogazione del collega dei verdi Cassola su presunte irregolarità avvenute all’interno del Consolato di Zurigo riguardo alla concessione della cittadinanza italiana, dimostra che in quel consolato qualcosa che non funziona c’è. Quando abbiamo richiesto chiarimenti sulla regolarità delle assunzioni all’Istituto di Cultura il ministero rispose che era tutto in regola ed infatti epurò l’allora direttore dell’Istituto. Adesso l’interrogazione di Cassola conferma che le irregolarità sono in varie aree e pretendiamo immediata chiarezza a tutela di tutti i connazionali che si servono di quel consolato”.

Ufficio Stampa On. Guglielmo Picchi – Forza Italia – Popolo della Libertà

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui