“Una evidente incomprensione ha ingenerato un equivoco che va chiarito” così il Vice Ministro agli Affari Esteri, Sen. Franco Danieli, in merito a quanto riportato dalle agenzie relativamente ad un’intervista al quotidiano “Gente D’Italia”. “ Le risorse sul capitolo 3121 ( assistenza diretta) ammontano a 28 milioni di euro.Di queste, dopo aver garantito le polizze di assicurazione sanitaria, le convenzioni, etc etc, sono disponibili ben 15 milioni di euro per erogare in forma automatica un contributo in denaro ai connazionali indigenti.Questa modalità e l’importo erogato di fatto anticipano, seppur parzialmente, quello che sarà l’istituto dell’assegno di solidarietà, fermo restando che le due fattispecie non vanno confuse”.
“Infine- conclude Danieli- la Commissione Affari Sociali non ha espresso parere negativo, ma al contrario positivo, così come il governo , sull’introduzione dell’assegno di solidarietà, tant’è che siamo arrivati alla fase del reperimento delle risorse necessarie, per poi concludere l’iter”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui