Arnold Cassola (candidato per la Sinistra l’Arcobaleno, per la circoscrizione Europa) deputato uscente nell’ultima legislatura, si è più volte occupato della situazione del personale a contratto del Ministero degli Affari Esteri.

Infatti, nel corso della sua attività in Parlamento, oltre a vari emendamenti in Finanziaria, ha presentato un’interrogazione scritta al Ministero degli Affari Esteri sulla riformulazione della disciplina del trattamento economico in caso di malattia per il personale a contratto MAE. Il deputato non è riuscito ad avere un riscontro del tutto positivo oltre al raddoppio dei giorni di congedo straordinario per malattia a pieno stipendio (fruibili in tre anni)

Secondo Cassola questa categoria non gode ancora degli stessi diritti degli altri dipendenti MAE, non beneficiando neanche del diritto di voto attivo e passivo per le rappresentanze sindacali unitarie per cui ha inserito nel suo programma elettorale dei punti a loro favore atti a stabilire una condizione di uguaglianza sostanziale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui