Arnold Cassola, capolista per “La Sinistra L'Arcobaleno”, alla Camera dei Deputati esprime la sua condanna per le parole di Umberto Bossi, che ha minacciato di “imbracare i fucili” contro i propri connazionali.

“Il linguaggio di Bossi sarà anche colorito (e varie volte scurrile!)”, ha detto Cassola. “Ma la sua “chiamata alle armi” fa malissimo ai milioni di italiani all'estero che tanto hanno a cuore il bene dell'Italia”.

“Bossi ed i suoi allegri compagni dovrebbero fare una viaggio all'estero, magari anche solo nella vicina Europa, per imparare il vero amore ed attaccamento alla patria”, ha concluso Cassola.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui