Sono stati meno severi del previsto i Giudici che hanno emesso la sentenza relativa alle violenze messe in atto dagli agenti di polizia durante il G8 di Genova del luglio del 2001. Quindici persone sono state condannate (la pena piú alta è stata di cinque anni), trenta sono invece state assolte. Nella caserma di Bolzaneto – hanno spiegato i magistrati – ci sono state violenze, ma non c'è stata tortura. “E' stata valutata l'azione di un singolo agente e questo significa che si è usciti dalla logica della colpa collettiva – ha commentato il sottosegretario agli Interni, Alfredo Mantovano – non è un corpo di polizia a essere condannato, non è stata un'azione organizzata. Ma a essere puniti sono stati i singoli”.

Due agguati mafiosi a Enna e a Milano
Due attentati mafiosi sono ieri stati messi in atto in Sicilia e in Lombardia. A Catenanuova, in provincia di Enna, due sicari hanno ucciso Salvatore Prestifilippo Cirimbolo, 43 anni. Nonostante la vittima si trovasse in un bar, circondata da altre persone, i suoi assassini hanno sparato oltre trenta colpi di pistola. L'uomo è stato colpito da venti colpi, altre quattro persone sono rimaste ferite. Nelle stesse ore veniva ucciso da due killer a San Vittore Olona, in provincia di Milano, Carmelo Novella, di 60 anni. I criminali gli hanno sparato quattro volte, centrandolo due volte al volto.

In Italia l'inflazione piú alta degli ultimi dodici anni
L'inflazione in Italia ha raggiunto il suo punto piú alto degli ultimi dodici anni. A giugno è stata toccata quota 3,8%, mai cosí alta dal luglio del 1996. Sono aumentati soprattutto i prezzi dei trasporti, delle abitazioni, dell'acqua, dell'elettricitá, dei combustibili e dei prodotti alimentari. Cagliari, Napoli, Torino e L'Aquila sono le cittá che hanno sofferto gli aumenti piú rilevanti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui