Non ti demoralizzare, malgrado tutte le critiche ed i boicottaggi dei “sinistri” hai ancora dei simpatizzanti e dei sostenitori.

Ma siamo chiari adesso anche noi oggi, noi che siamo rimasti fedeli agli ideali di Benito Mussolini, chiediamo giustizia.

Le leggi antidemocratiche, anticostituzionali, antifasciste e liberticide devono essere subito abrogate.

L’articolo della Costituzione che è stato utilizzato contro il lodo Alfano è questo :

L'articolo 3 stabilisce che «tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese».

La Repubblica deve di conseguenza rimuovere immediatamente tutte le leggi antifasciste ed in particolare la Legge n. 645 del 1952 (legge Scelba):

che hanno ghettizzato, in modo ingiusto ed ignobile, da oltre 50 anni i nostri ideali.

Tali leggi devono essere dichiarate illegali ed abrogate sarà la migliore e la più chiara risposta alle sinistre, staliniste.

Camerateschi saluti da Parigi.

Giancarlo Gallani

Fondatore e Direttore del NOTIZIARIO DEGLI ITALIANI IN FRANCIA

www.solechesorgi.com

Parigi, 07/10/2009

WWW L’ITALIA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui