Riguardo al blitz di carabinieri e polizia contro la ndrangheta, che ha portato all'arresto di oltre 300 persone, il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, ha dichiarato: «Si tratta in assoluto della più importante operazione contro la 'ndrangheta degli ultimi anni, che oggi viene colpita al cuore del suo sistema criminale sia sotto l'aspetto organizzativo che quello patrimoniale». Nel mese di marzo il Guardasigilli Alfano dichiarò: «Il vile avvertimento al procuratore Spagnuolo rivela ancora una volta la paura e il disorientamento in cui si trovano ormai i clan della 'ndrangheta». Tremava, la ndrangheta, ed è stata colpita al cuore. Quindi ora è in fin di vita? Oppure, anziché avere tante teste come l'Idra, ha tanti cuori? Se ne colpisce uno, e la suo posto ne spuntano due? Solo Ercole e il nipote Iolao riusciranno ad eliminarla definitivamente?

Veronica Tussi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui