“Il Movimento della Liberta' dell'ex deputato non rieletto Massimo Romagnoli non fa parte del PDL. Non risulta da alcun atto formale. Esiste solo una dichiarazione unilaterale del sig. Romagnoli e non esiste alcun documento per utilizzare il simbolo del PDL. Il suo vile attacco nei miei confronti ha il solo scopo elettorale di mettermi in cattiva luce a scopi elettorali. Per di più lo fa tramite un collaboratore e non a viso aperto. Chiedo ufficialmente al sig. Romagnoli se e' iscritto al PDL e gli ricordo che essendo da anni residente in Italia non si puo' candidare all'estero a meno che non dichiari residenze fittizie.
Questo pero' non e' il momento di fare polemiche, ma di pensare al bene del paese. Romagnoli e i suoi scagnozzi la smettano con questi interventi a gamba tesa e lavorino con noi”.
Ufficio Stampa
On Guglielmo Picchi
Coordinatore Europeo
PDL Italiani nel Mondo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui