“Bene ha fatto Trenitalia a rimuovere una delle foto della campagna pubblicitaria del nuovo Frecciarossa che offre 4 livelli di servizio: Executive, Business, Premium e Standard. Una campagna che ha fatto discutere molto e dato la stura ad accuse di razzismo a Trenitalia, poiché la foto riferita alla classe Standard, meno costosa, raffigurava una famiglia di viaggiatori di chiare origine extracomunitarie”. Lo ha dichiarato l'on. Franco Narducci, Presidente UNAIE (Unione nazionale associazioni di immigrazione ed immigrazione) entrando nel merito delle polemiche scatenatesi relativamente alla pubblicità di Trenitalia.

“Ora credo – ha continuato Narducci – che Trenitalia debba fare qualcosa di più chiedendo scusa per l’accaduto, che certamente non è stato volontario ma testimonia i pericoli sempre presenti quando si ragiona per categorie economiche, mentre nella società italiana gli immigrati sono chiamati all’integrazione e alla pari dignità in ogni settore della loro attività professionale”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui