STATO MAGGIORE DELLA DIFESA
Consiglio Centrale di Rappresentanza dei Militari

Pur apprezzando l’iniziativa dei Senatori del PD: Gian Piero Scanu
(capogruppo), Silvana Amati, Vladimiro Crisafulli, Mauro Del Vecchio,
Mario Gasbarri, Magda Negri, Carlo Pegorer e Roberta Pinotti. Circa la
loro volontà di tutelare la funzione democratica degli organi della
rappresentanza militare con un emendamento al decreto Milleproroghe
inteso ad apportare importantissime modifiche alla struttura della
Rappresentanza Militare. Esprimo dubbi e perplessità pensando a
decenni di lavori parlamentari nelle competenti commissioni che non
hanno portato a variare manco un virgola sostanziale ad uno strumento
di rappresentanza assolutamente inadeguato alle aspettative di tutela
sindacale di cui non gode il personale militare, mentre oggi lo si
vorrebbe fare (pensate) con un emendamento al decreto c.d.
Milleproroghe sovraccaricato nientedimeno della capacità di:
correggere le categorie elettive, adeguandole alla
professionalizzazione della strumento militare, per consentire la
rieleggibilità al terzo mandato stabilendo l'incompatibilità del
mandato di rappresentanza colle cariche elettive amministrative negli
enti locali !? in buona sostanza pare un progetto per costruire nuovi
appartamenti su di un palazzo vecchio e diroccato. Se davvero si vuole
garantire al personale militare il diritto d'essere rappresentato in
maniera più appropriata e coerente con lo spirito democratico della
Repubblica si inizi consegnando alla storia l’attuale obsoleto
strumento e si proceda alla individuazione di forme di tutela di tipo
associative capaci di tutelare concretamente gli interessi morali ed
economici dei militari, il prestigio ed il rispetto della specificità
militare nonché promuovere il rispetto del principio di parità dignità
tra i militari in tutte le sedi Istituzionali e non.
Roma, 14 febbraio ’12
Ai sensi delle libertà garantite dalla Costituzione
Il delegato Co.Ce.R.
Luca Tartaglione

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui