La provincia di Firenze in collaborazione con l'associazione parlamentare di amicizia Italia Uzbekistan ha organizzato ieri un incontro tra una delegazione dell'ambasciata della Repubblica dell'Uzbekistan in Italia e una nutrita rappresentanza di imprenditori fiorentini e toscani per presentare le opportunita' di investimento nel paese centroasiatico.

Ospite della serata e' stato il presidente della provincia di Firenze Andrea Barducci e all'evento hanno partecipato il presidente degli industriali fiorentini Simone Bettini, il prorettore dell'Universita' di Firenze Marco Bellandi, l'on.Guglielmo Picchi per l'associazione di amicizia Italia Uzbekistan, il presidente del Nuovo Pignone, e molti imprenditori di svariati settori produttivi, dalla meccanica all'agricoltura, passando dai servizi e turismo.

“L'Uzbekistan e' una grande opportunita' di investimento per l'Italia e per la Toscana in particolare. Agricoltura, arte, cultura, industria estrattiva ed energetica, settore tessile e dell'artigianato sono campi in cui Firenze e la Toscana possono dare un valido contributo per lo sviluppo dell'Uzbekistan. A breve faremo una missione commerciale per verificare sul campo le reali possibilita' di collaborazione tra el nostre imprese. L'Uzbekistan e l'asia centrale sono un'area geopolitica in grande crescita e strategica per il futuro e l'Italia deve essere presente con i propri investimenti e avere il ruolo che el compete”.
Cosi' Guglielmo Picchi, deputato del PDL e promotore dell'iniziativa commenta l'evento al termine della costruttiva serata.

Ufficio Stampa On. Guglielmo Picchi (PDL)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui