Roma, 24 febbraio 2012 – “Si sa quando gli omuncoli non hanno più argomenti, non hanno di cosa parlare danno libero sfogo alla fantasia per trovare il senso della loro presenza. Ma quando l’omuncolo è un parlamentare di cui tutti ignorano l’esistenza e che si sente minacciato dall’ignoto la cosa raggiunge livelli di squallore mai esplorati. Picchi parla come un ubriaco, ha manie di persecuzione dinanzi alle quali non si può che compatirlo”. Lo dichiara Aldo Di Biagio, fli rispondendo alle ipotetiche minacce dichiarate da Picchi. “Il suo tentativo di fare campagna elettorale sulle mie spalle è di una banalità disarmante, ma non si preoccupi – spiega – non l’ho mai considerato un profilo politico tale da meritare il benché minimo interesse, figuriamoci un confronto di qualsivoglia natura tra uomini”.

Ufficio Stampa
On. Aldo Di Biagio
Camera dei Deputati
Via del Pozzetto, 105
00186 Roma
tel: 06/67605756 – 5755
fax: 06/67605030
email: dibiagio_a@camera.it
dibiagio.segreteria@camera.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui