“Le relazioni politiche e commerciali tra il Regno Unito e l'Italia sono
sempre più solide e l'incontro bilaterale svoltosi in questi giorni a
Londra presso la House of Commons tra le delegazioni italiani e
britanniche dell'Unione Interparlamentare lo confermano ancora una volta.”
Così Guglielmo Picchi, deputato del PDL e residente nel Regno Unito
commenta l'andamento dell'incontro svoltosi dal 27 al 29 Marzo a Londra
dell'Unione Iterparlamentare italobritannica. L'incontro è stato
l'occasione per meglio comprendere i relativi sistemi politici e le
difficoltà che ogni schieramento sta vivendo al proprio interno come
l'inedito governo di coalizione in Gran Bretagna, l'indipendentismo
scozzese e l'euscetticismo dei conservatori da parte britannica, mentre
il nuovo quadro politico dopo il governo Monti in Italia.
“Abbiamo fatto molti passi in avanti nello sviluppo delle relazioni
commerciali cercando di individuare settori di export comuni con
l'ausilio del UK TI, e abbiamo preso atto delle posizioni britanniche
sull'euro, sulla crisi e anche sulla situazione dei conti italiani, il
clima positivo produrrà buoni frutti. Anche la nostra comunità ne
riceverà dei benefici: infatti molti parlamentari britannici di tutti
gli schieramenti hanno dato la propria disponibilità ad incontrare gli
italiani che vivono nelle loro constituencies e si sono impegnati a dare
voce alle loro richieste ed esigenze.
Questo è un passo significativo perchè finalmente le nostre comunità
potranno avere punti di riferimento importanti sul territorio nel paese
che li ospita oltre alla logica e attiva presenza di noi parlamentari
eletti nel Regno Unito”.

Ufficio Stampa On. Guglielmo Picchi (PDL)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui