In Campania mancano i fondi per offrire servizi sociali adeguati, come quelli relativi alla sanità ed ai trasporti, come testimoniano, tra gli altri, i recenti disservizi, alla ribalta delle cronache nazionali, che riguardano un sistema di collegamento su ferro essenziale come la circumvesuviana. In tale contesto sul BURC n. 20 del 2 aprile scorso è stato pubblicato il decreto dirigenziale n. 30 del 28/03/2012, A.G.C. 6, S. 2, avente per oggetto l’ ammissione a finanziamento dell’intervento per il nuovo portale regionale ex dgr 181/2011 con l’approvazione dello schema di convenzione con digitcampania scarl. L’impegno economico indicato nel documento, a valere sull’Obiettivo operativo 5.1 Settore 02 del POR FESR 2007/2013, è complessivamente di € 2.800.995,12. Una somma decisamente spropositata, anche alla luce della più volte denunciata grave situazione economica della Regione con i conti della sanità in rosso e lo sforamento del Patto di stabilità.

Gennaro Capodanno

gennarocapodanno@gmail.com

giornale

Informazione equidistante ed imparziale, che offre voce a tutte le fonti di informazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui